Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Agronomia

Oggetto:

Anno accademico 2011/2012

Codice dell'attività didattica
AGR0084
Docente
Prof. Carlo GRIGNANI (Affidamento interno)
Corso di studi
[f001-c717] L - Scienze e tecnologie agrarie
Anno
2° anno
Tipologia
B - Caratterizzante
Crediti/Valenza
8
SSD dell'attività didattica
AGR/02 - agronomia e coltivazioni erbacee
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Studio delle relazioni multifunzionali tra produzione vegetale in agricoltura e fattori antropici e non antropici che la condizionano. In particolare sono presentati i principali meccanismi che determinano l’influenza di suolo e clima sulle colture. Vengono descritte e studiate le azioni messe in atto in agricoltura per favorire la coltivazione: opere di sistemazione del terreno, di modifica dell’impatto climatico, lavorazioni del suolo, irrigazione e drenaggio, fertilizzazione, controllo della flora infestante, combinazione delle colture nello spazio e nel tempo. Il corso introduce inoltre allo studio dei rapporti tra agricoltura e ambiente, della gestione del territorio agricolo e degli effetti di diverse forme di agricoltura, quale quella biologica, convenzionale ed ecocompatbile. L’agronomia pone le basi perché tutti i successivi corsi riguardanti i vari campi delle scienze delle coltivazioni (erbacee, arboree, orto-floricole), e gli studi della meccanizzazione agricola, l’idraulica e la meteorologia agraria, la malerbologia possano concentrarsi sulla parte specialistica.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Fornire agli studenti un appropriato ed aggiornato vocabolario e linguaggio tecnico relativamente ai problemi agronomici. Presentare agli studenti i fattori ambientali e i concetti fondamentali dell’agronomia con riferimento al complesso sistema clima-suolo-pianta, rendendoli capaci di spiegarne il significato e l’importanza. Addestrare gli studenti all’analisi delle relazioni tra fattori ambientali e concetti fondamentali dell’agronomia, per interpretare le cause delle scelte tecniche operate in agricoltura al fine di porre in essere il processo di coltivazione. Addestrare gli studenti alla soluzione di semplici problemi di calcolo per sviluppare la loro capacità di trovare soluzioni numeriche nell’analisi delle relazioni citate. Stimolare l’approccio agro-sistemico per lo studio delle complesse relazioni multifunzionali che determinano le scelte di agrotecnica. Fornire una sufficiente gamma di esempi in cui il miglioramento della tecnica agronomica ha consentito di risolvere problemi di coltivazione e ambientali.

Oggetto:

Programma

Argomento

Ore

Ore

Lez.

Esercit.

Introduzione: significati e obiettivi dell’Agronomia, Agronomia ed evoluzione dell’agricoltura, rapporti con le altre discipline, struttura del corso (lezioni, esercitazioni, esami), libri di testo, siti web 

2 

 

Suolo: definizioni, stratigrafia, strati di inibizione, composizione granulometrica, struttura, densità 

6 

4 

Biologia del suolo: cenni e importanza agronomica 

2

 

Acqua nel suolo:  potenziale idrico, umidità del terreno, bilancio idrico, cenni di dinamica dell'acqua nel suolo 

4 

4 

Clima: Condizioni meteorologiche e climatiche, radiazione, fotoperiodismo, temperatura dell'aria e del suolo, idrometeore, stazione meteorologica; 

4 

 

Evapotraspirazione: funzioni dell'acqua; coefficiente di ET, tipi di ET;coefficiente colturale; stima dell'ET  

4 

4 

Regimazione dell’acqua in campo: ristagno idrico, ruscellamento ed erosione, frane. Difesa dal ristagno: sistemazione dei terreni in piano; drenaggio sottosuperficiale. Difesa dai flussi superficiali veloci: sistemazioni di pendio.  

6 

 

Irrigazione: scopi e tipologie. Idoneità dei terreni. Fabbisogno irriguo. Efficienza dell'irrigazione. Cenni a: Consumo idrico, variabili irrigue, e metodi di irrigazione per sommersione, scorrimento, infiltrazione laterale,  irrigazione ipogea, per aspersione, microirrigazione; bilanci idrici; sistemi irrigui 

5 

6

Lavorazioni: scopi e tipi di lavorazioni, profondità della lavorazione principale, alternative all’aratura  

5 

 

Fertilizzazione: definizioni di legge e agronomiche; letame,  liquame, pollina; sovescio totale e parziale; concimi chimici semplici, composti, complessi, da miscelazione, organici, organo-minerali; correttivi. Concimi con elementi minori. Distribuzione dei fertilizzanti. Cenni al piano di concimazione 

5 

5

Lotta alle infestanti: Danni arrecati alle colture. Classificazione delle infestanti. Diffusione. Mezzi di lotta preventivi. Mezzi fisici. Mezzi biologici. Diserbo chimico: sostanze chimiche, applicazione, azione, selettività. 

6 

2

Sistemi colturali, avvicendamento e rotazione: storia dei sistemi adottati, criteri classici, impostazioni moderne 

6

 

Totale 

55

25

 

Subjects

Hour

Hour

Lectures

Practical work

Introduction: meaning and objectives of Agronomy; Agronomy and evolution of Agriculture; relations with other disciplines; organization of the course (front lectures, practical works, examinations), text books, web-sites

2

 

Descrizione

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

I testi base consigliati per il corso sono: Giardini L., 2002 Agronomia generale, ambientale e aziendale. 5a edizione, Patron Ed. Bologna. E’ fortemente consigliato l’utilizzo del seguente materiale per approfondimenti e integrazioni: Materiale didattico scaricabile dal sito http://agrariacdl.campusnet.unito.it/cgi-bin/didattica.pl Infine sono di seguito indicati siti internet di interesse: http://agrariacdl.campusnet.unito.it/cgi-bin/didattica.pl



Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 17/07/2012 09:52