Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Biologia generale e botanica

Oggetto:

Anno accademico 2011/2012

Codice dell'attività didattica
AGR0007
Docente
Deborah ISOCRONO
Corso di studi
[f001-c717] L - Scienze e tecnologie agrarie
Anno
1° anno
Tipologia
A - Di base
Crediti/Valenza
8
SSD dell'attività didattica
BIO/03 - botanica ambientale e applicata
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

- Acquisire conoscenze teoriche di base sulla biologia e sull’anatomia vegetale con particolare riferimento alle relazioni fra struttura e funzione.

- Introdurre gli studenti alla diversità degli organismi vegetali, fornire le conoscenze necessarie all’identificazione delle specie vegetali integrandole con note sull’ecologia delle specie spontanee e sugli usi principali di quelle coltivate.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Acquisizione della capacità di comprensione della biologia di base, di descrizione e riconoscimento delle strutture anatomico/istologiche delle piante superiori e della identificazione delle principali specie vegetali.

Oggetto:

Programma

 

Introduzione alla Botanica e cenni di Sistematica. Organizzazione e caratteristiche dei vegetali. Etero ed autotrofia. Domini e Regni, principali rapporti filogenetici tra gli organismi. Tallo e cormo: adattamenti per la vita in ambiente terrestre.


Citologia: la cellula vegetale. Morfologia, accrescimento e differenziamento cellulare. Struttura dei principali organuli citoplasmatici. Approfondimenti su parete cellulare (citodieresi, crescita, funzioni e composizione della parete, lamella mediana, parete primaria e parete secondaria, modificazioni), vacuoli e sistema plastidiale. Riproduzione cellulare.


Istologia vegetale. Caratteristiche, funzioni e localizzazione dei tessuti. Meristemi primari e secondari. Tessuti definitivi (tessuti tegumentali, parenchimatici, segregatori, meccanici, conduttori). 
Fasci cribro-vascolari. La stele e la sua evoluzione.


Organografia: struttura primaria e secondaria degli apparati caulinare e radicale. Tipi di ramificazione; tipi di apparato radicale. La foglia: origine ed evoluzione; anatomia del  microfillo; anatomia dei principali tipi di macrofillo. Adattamenti di radice, fusto, foglie e habitus dei vegetali in relazione a differenti condizioni ambientali.Cenni sui sistemi di classificazione e categorie tassonomiche. Nomenclatura botanica attuale (codici internazionali per le specie spontanee e coltivate). I processi di identificazione degli organismi: chiavi dicotomiche e erbari.


Gimnosperme  caratteri generali e descrizione di Cycadophyta,  Ginkgophyta, Gnetophyta, Pinophyta (Taxaceae, Cupressaceae, Pinaceae) 


Magnoliopsida e Liliopsida Descrizione (morfologia, caratteri generali, sistematica e distribuzione) delle principali famiglie di interesse agrario e dei generi più rappresentativi, caratteri per il riconoscimento, importanza ecologica ed economica.


 

 


 

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

Stern Kingsley R., Bidlack James E., Jansky Shelley H. 2009 Introduzione alla biologia vegetale McGraw-Hill Companies

Pasqua G., Abbate G., Forni C., 2007 Botanica generale e diversità vegetale. Ed. PICCIN

Gerlach, Lieder, Atlante di Anatomia vegetale, Ed. Muzio, 1986. -



Oggetto:

Note

Il corso prevede lezioni frontali ed esercitazioni. Metodi di valutazione: colloquio orale e valutazione dell'erbario. E’ obbligatoria la presentazione di un erbario di 30 esemplari correttamente determinati ed allestiti.

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 17/07/2012 09:52
Non cliccare qui!