Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Agronomia (Anno Accademico 2013/2014)

Oggetto:

AGRONOMY

Oggetto:

Anno accademico 2013/2014

Codice dell'attività didattica
AGR0084
Docente
Prof. Carlo GRIGNANI (Affidamento interno)
Corso di studi
[f001-c717] L - Scienze e tecnologie agrarie
Anno
2° anno
Tipologia
B - Caratterizzante
Crediti/Valenza
8
SSD dell'attività didattica
AGR/02 - agronomia e coltivazioni erbacee
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Scritto ed orale
Modalità d'esame
Scritto e orale (normalmente nello stesso giorno)/ Oral and written (normally the two tests are in the same day)
Prerequisiti
Nessuno / None
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Vengano apprese le conoscenze fondamentali per avere un'elevata capacità di comprensione delle relazioni multifunzionali tra produzione vegetale in agricoltura e fattori antropici e non antropici che la condizionano. In particolare sono presentati i principali meccanismi che determinano l’influenza di suolo e clima sulle colture. Vengono descritte e studiate le azioni messe in atto in agricoltura per favorire la coltivazione: opere di sistemazione del terreno, di modifica dell’impatto climatico, lavorazioni del suolo, irrigazione e drenaggio, fertilizzazione, controllo della flora infestante, combinazione delle colture nello spazio e nel tempo. Il corso introduce inoltre allo studio dei rapporti tra agricoltura e ambiente, della gestione del territorio agricolo e degli effetti di diverse forme di agricoltura, quale quella biologica, convenzionale ed ecocompatbile. L’agronomia pone le basi propedeutiche perché tutti i successivi corsi riguardanti i vari campi delle scienze delle coltivazioni (erbacee, arboree, orto-floricole), e gli studi della meccanizzazione agricola, l’idraulica e la meteorologia agraria, la malerbologia possano concentrarsi sulla parte specialistica.

 

 

The Agronomy course is the introductory study of the relationships between the agricultural crop production and the several human and natural factors that determine and control crop production. A detailed analyses is given to the classification and comprehension of the mechanisms through which climate and soil influence crop growth.  production. The variety of possible actions applied in agriculture to favor crop cultivation is presented: systems to control soil slope, to modify crop micro-climate, soil tillage, irrigation and drainage, fertilization green manuring, weed management, rotation and cover crops management. This course is also an introduction to the study of the relationships between agriculture and the environment, of the agricultural land management, of the characterization of the different forms of agriculture (conventional, sustainable, organic). The Agronomy course is a base for other more specialized disciplines on the different aspect of plant cultivations (field crops, forage crops, vegetable and fruit plants), more specifically for the agricultural mechanization, hydraulic and irrigation, agro-meteorology, weed science.  

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Fornire agli studenti un appropriato ed aggiornato vocabolario e linguaggio tecnico relativamente ai problemi agronomici. Presentare agli studenti i fattori ambientali e i concetti fondamentali dell’agronomia con riferimento al complesso sistema clima-suolo-pianta, rendendoli capaci di spiegarne il significato e l’importanza. Addestrare gli studenti all’analisi delle relazioni tra fattori ambientali e concetti fondamentali dell’agronomia, per interpretare le cause delle scelte tecniche operate in agricoltura al fine di porre in essere il processo di coltivazione. Individuare le strategie per massimizzare l’efficienza delle agrotecniche. Addestrare gli studenti alla soluzione di semplici problemi di calcolo per sviluppare la loro capacità di trovare soluzioni numeriche nell’analisi delle relazioni citate. Stimolare l’approccio agro-sistemico per lo studio delle complesse relazioni multifunzionali che determinano le scelte di agrotecnica. Fornire una sufficiente gamma di esempi in cui il miglioramento della tecnica agronomica ha consentito di risolvere problemi di coltivazione e ambientali.

 

 

Students must acquire a specific and updated technical vocabulary and must learn to present agronomic problems with a correct and proper technical language. Students must be able to understand the meaning of the main environmental and technological factors that influence the soil-plant systems and must be able to explain their importance for agriculture and describe the expected relationships. Students must be able to explain the main reasons that back the choices of different agrotechniques adopted by farmers. They must be able to solve simple calculations about soil, soil hydrology, irrigation, meteorology , fertilization. Students must be able to give examples for possible alternatives to choose the most appropriate agrotechnique and they must be able to discuss reasons for performing such choices depending on different soil-climate scenarios.       

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

 Ogni giorno viene dedicato del tempo a stimolare domande da parte degli studenti. Vengono forniti esercizi risolti, anche pubblicati sulla pagina web. Circa il 20 ore sono dedicate al lavoro pratico ed esercizi numerici. 

Every day some time is spent to collect questions from students. Examples of solved exercise is published on the Web. About 20 hours of the overall contact time is used for practical work.

Oggetto:

Attività di supporto

 

Visita ad aziende agricole e centro sperimentale Dipartimento

Visits to farms and experimental center of the Department

Oggetto:

Programma

Gli argomenti trattati, di seguito riportati, rientrano nell'area di apprendimento delle produzioni vegetali. 

 

Introduzione (2 ore): significati e obiettivi dell’Agronomia, Agronomia ed evoluzione dell’agricoltura, rapporti con le altre discipline, struttura del corso (lezioni, esercitazioni, esami), libri di testo, siti web.     

Suolo (8 ore e 5 esercitazione): definizioni, stratigrafia, strati di inibizione, composizione granulometrica, struttura, densità.

Biologia del suolo (2 ore): cenni e importanza agronomica. 

Acqua nel suolo (6 ore e 4 esercitazione):  potenziale idrico, umidità del terreno, bilancio idrico, cenni di dinamica dell'acqua nel suolo. 

Clima (5 ore): Condizioni meteorologiche e climatiche, radiazione, fotoperiodismo, temperatura dell'aria e del suolo, idrometeore, stazione meteorologica.                 

Evapotraspirazione (4 ore e 4 esercitazioni): funzioni dell'acqua; coefficiente di ET, tipi di ET;coefficiente colturale; stima dell'ET. 

Regimazione dell’acqua in campo (6 ore): ristagno idrico, ruscellamento ed erosione, frane. Difesa dal ristagno: sistemazione dei terreni in piano; drenaggio sottosuperficiale. Difesa dai flussi superficiali veloci: sistemazioni di pendio.                                                             

Irrigazione (5 ore e 6 di esercitazione): scopi e tipologie. Idoneità dei terreni. Fabbisogno irriguo. Efficienza dell'irrigazione. Cenni a: Consumo idrico, variabili irrigue, e metodi di irrigazione per sommersione, scorrimento, infiltrazione laterale,  irrigazione ipogea, per aspersione, microirrigazione; bilanci idrici; sistemi irrigui.

Lavorazioni (6 ore): scopi e tipi di lavorazioni, profondità della lavorazione principale, alternative all’aratura.   

Fertilizzazione (6 ore): definizioni di legge e agronomiche; letame,  liquame, pollina; sovescio totale e parziale; concimi chimici semplici, composti, complessi, da miscelazione, organici, organo-minerali; correttivi. Concimi con elementi minori. Distribuzione dei fertilizzanti. Cenni al piano di concimazione;

Lotta alle infestanti (6 ore): Danni arrecati alle colture. Classificazione delle infestanti. Diffusione. Mezzi di lotta preventivi. Mezzi fisici. Mezzi biologici. Diserbo chimico: sostanze chimiche, applicazione, azione, selettività.

Sistemi colturali, avvicendamento e rotazione (6 ore): storia dei sistemi adottati, criteri classici, impostazioni moderne.

 

 

 

Introduction (2 h): meaning and objectives of Agronomy; Agronomy and evolution of Agriculture; relations with other disciplines; organization of the course (front lectures, practical works, examinations), text books, web-sites. 

 

Soil (8 h and 5 practical work): definitions, soil profile, inhibitions horizons, texture, soil structure, soil density.

 

Soil biology (2 h): introductory elements.

 

Soil hydrology (6 h and 4 practical work):  water potential, water in the soil, water balance, water movements in the soil.

 

Climate (5 h): Meteorology and climate, radiation, photoperiodi,  air and soil temperature, rain and other precipitations, weather station.

 

Evapotranspiration (4 h and 4 practical work): water and his function in agriculture; ET and types of  ET; crop coefficients; estimation of evapotranspiration.

 

Regulations of water movements in the field (6 h): soil saturation and effects, runoff, erosion, soil flow. Ways to prevent impacts : surface and deep drainage. Solutions for flat fields (plain) or the slope (hill and mountains).

 

 

 

Irrigation (5 h and 5 practical work): objectives of fertilization. Different soils and irrigation. Water requirements of different crops. Irrigation efficiency. Water consumption. Submersion, surface irrigation, lateral flow, subirrigation, rain irrigation, microirrigation. Calculation of water balance.

 

Soil tillage and soil cultivation (6 h): types, objectives, tillage depth, alternative options to ploughing. 

 

Fertilization (6 h): type of fertilizers and public regulations; solid and liquid manure, chicken manure, green manuring, mineral fertilizers, simple and complex fertilizers; new and slow release fertilizers, control of soil pH. Trace elements. Fertilizer distribution. Fertilization plan

 

Weed control (6 h): Effects of weeds. Main weed types. Diffusion of weeds. Prevention. Control with physical methods. Biological methods. Chemical weed control: types, timing, actions, selectivity.

 

Agricultural systems and rotation (6 h): short history of agricultural systems, criteria for managing rotations, recent solutions and examples


 

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

I testi base consigliati per il corso sono: Giardini L., 2002 Agronomia generale, ambientale e aziendale. 5a edizione, Patron Ed. Bologna o (meglio) edizioni successive. E’ fortemente consigliato l’utilizzo del materiale didattico scaricabile dal sito http://agrariacdl.campusnet.unito.it/cgi-bin/didattica.pl 

 

Proposed text books are: Giardini L., 2002 Agronomia generale, ambientale e aziendale. 5a edizione, Patron Ed. Bologna or following editions (if possible). It is highly recommended to use the didactic files available at: http://agrariacdl.campusnet.unito.it/cgi-bin/didattica.pl 

 



Oggetto:

Note

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 24/03/2014 11:58
Location: https://www.san.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!