Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Entomologia della vite (Anno Accademico 2014/2015)

Oggetto:

GRAPEVINE ENTOMOLOGY

Oggetto:

Anno accademico 2014/2015

Codice dell'attività didattica
AGR0071
Docente
Prof. Alberto ALMA (Affidamento interno)
Corso di studi
[f001-c702] L - Viticoltura ed enologia
Anno
2° anno
Tipologia
B - Caratterizzante
Crediti/Valenza
8
SSD dell'attività didattica
AGR/11 - entomologia generale e applicata
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Orale
Prerequisiti
Nessuno / None
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Fornire conoscenze di morfologia e di bio-etologia relative agli insetti, acari e nematodi dannosi alla vite. Nozioni su insetti e nematodi vettori di agenti fitopatogeni, con particolare riguardo per gli auchenorrinchi vettori di fitoplasmi. Applicazione di tecniche di diagnosi molecolare di fitoplasmi nei vettori e nella vite. Competenze sulle strategie di difesa e sui metodi alternativi all'uso dei prodotti chimici, quali lotta preventiva basata su principi ecologici, lotta naturale con ruolo di siepi e incolti, lotta biologica e lotta integrata attraverso l'azione di artropodi utili.

 

The aim is to provide knowledge of morphology and bio-ethology related to insects, mites and nematodes harmful to grapevine. Notions of insect and nematode vectors of plant pathogens, particularly with regard to the Auchenorrhyncha vectors of phytoplasmas. Application of techniques of molecular diagnosis of phytoplasmas in vectors and in grapevine. Expertise on defense strategies and alternative methods to the use of chemicals, such as preventive control based on ecological principles, natural control with the role of hedges and uncultivated lands, biological control and integrated pest management through the action of beneficial arthropods.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Gli studenti dovranno essere in grado di individuare e riconoscere i principali nemici della vite e le malattie trasmesse da alcuni insetti fitomizi. Applicare i saggi biologici e le tecniche molecolari di base per la diagnosi dei vettori. Impostare strategie di difesa, con particolare riguardo alle tecniche a basso impatto ambientale.

 

Students should be able to identify and recognize the main pests of grapevine and the diseases transmitted by certain plant-sucking insects. They should be able to apply the biological assays and basic molecular techniques for the diagnosis of vectors and set up defense strategies, with particular emphasis on techniques with a low environmental impact.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Durante il corso, il grado di apprendimento raggiunto dagli studenti sarà valutato di volta in volta nel corso delle esercitazioni pratiche.

 

Levels of learning acquired by the students will be evaluated regularly during practical lessons.

Oggetto:

Programma

Gli argomenti trattati, di seguito riportati, rientrano nell'area di apprendimento della produzione, qualità delle uve e gestione dei vigneti.

Parte generale

Morfologia e sviluppo postembrionale
Ecologia, etologia e cicli biologici.
Apparati boccali. Rapporti tra fitofagi, piante ospiti spontanee e vite. Processi di nutrizione. Fitopatie. Sintomatologia.
Trasmissioni di agenti fitopatogeni quali, virus, fitoplasmi e batteri. Rapporti tra agenti patogeni e vettori.
Tecniche di diagnosi molecolare di fitoplasmi nei vettori e nella vite.
Cause che favoriscono le pullulazioni dei fitofagi. Campionamento delle popolazioni.
Limitatori naturali ed equilibrio biologico.
Metodi di lotta agronomici, fisici, chimici, biologici. Lotta integrata.
Biotecnologie. Biocontrollo attraverso l’impiego dei simbionti.
Fitofagi di temuta introduzione.

Parte speciale

Nematodi.
Acari: tetranichidi ed eriofidi.
Insetti fitomizi: tisanotteri e rincoti eterotteri; rincoti omotteri auchenorrinchi (flatidi, cixiidi, cicadidi, aphrophoridi, membracidi, cicadellidi), pseudococcidi,coccidi, diaspididi.
Insetti fitofagi: microlepidotteri, cochilidi, tortricidi, geometridi, nottuidi; ditteri cecidomiidi; coleotteri scarabeidi, bostrichidi, cerambicidi, crisomelidi, curculionidi.

Esercitazioni

Campo: riconoscimento dei sintomi su vite e dei principali artropodi dell'agroecosistema vigneto.
Laboratorio: esame del materiale raccolto in campo e osservazione di collezioni di artropodi fitofagi e zoofagi.
Esame di modelli morfo-anatomici di insetti di interesse viticolo.
Applicazione di tecniche molecolari per la diagnosi di insetti vettori.

 

 

The subjects, hereafter reported, are included in the learning area of cultivation, grape quality and vineyard management.

General

Morphology and postembryonic development.
Ecology, ethology and life histories.
Mouthparts. Relations between pests, host plants and grapevine. Nutrition processes. Plant diseases. Symptoms.
Transmissions of phytopathogenic agents, such as viruses, phytoplasmas, and bacteria. Relationships between pathogenin agents and vectors.
Molecular diagnostic techniques of phytoplasmas in vectors and grapevine.
Causes that promote the proliferation of pests. Sampling of populations.
Natural enemies and biological balance.
Agronomic, physical, chemical, biological control methods. IPM.
Biotechnologies. Biocontrol through the use of symbionts.
Pests of feared introduction.

Special

Nematodes.
Acari: Tetranichidae and Eriophyidae.
Plant-sucking insects: Tysanoptera and Hemiptera Heteroptera; Hemiptera Homoptera Auchenorrhyncha (Flatidae, Cixiidae, Cicadidae, Aphrophoridae, Membracidae, Cicadellidae), Pseudococcidae, Coccidae, Diaspididae.
Plant-eating insects: Microlepidoptera, Cochilidae, Tortricidae, Geometridae, Noctuidae; Diptera Cecidomyidae; Coleoptera Scarabaeidae, Bostrychidae, Cerambycidae, Chrysomelidae, Curculionidae.

Training

Field: recognition of symptoms on grapevine and of the main arthropods of the vineyard agro-ecosystem.
Laboratory examination of material collected in the field and observations and collection of plant pest and predatory arthropods.
Examination of morpho-anatomical models of insects of grapevine concern.
Application of molecular techniques for the diagnosis of insect vectors.

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

Presentazioni PowerPoint, dispense del corso e articoli per le letture critiche distribuiti dopo ogni lezione. Tacconi R. (1980). Nematodi di interesse agrario. Edagricole, Bologna. Laffi F. (1981). Acari di interesse agrario. Edagricole, Bologna. Servadei A., Zangheri S., Masutti L. (1972). Entomologia generale ed applicata. Piccin, Padova. Tremblay E. (1985). Entomologia applicata. Vol. I Generalità e mezzi di controllo Liguori, Napoli.

 

The recommended basic texts for the course are:

PowerPoint presentations, lecture notes and articles for critical readings distributed during the course. Tacconi R. (1980). Nematodi di interesse agrario. Edagricole, Bologna. Laffi F. (1981). Acari di interesse agrario. Edagricole, Bologna. Servadei A., Zangheri S., Masutti L. (1972). Entomologia generale ed applicata. Piccin, Padova. Tremblay E. (1985). Entomologia applicata. Vol. I Generalità e mezzi di controllo Liguori, Napoli.



Oggetto:

Note

Esame orale.

 

Oral examination.

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 24/03/2015 16:48
Location: https://www.san.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!