Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:

Cartografia speciale

Oggetto:

Anno accademico 2011/2012

Codice dell'attività didattica
AGR0273
Docente
Ing. Enrico Corrado BORGOGNO MONDINO (Affidamento interno)
Insegnamento integrato
Crediti/Valenza
3
SSD dell'attività didattica
ICAR/06 - topografia e cartografia
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Formazione di base nell’ambito del telerilevamento ottico finalizzato alla produzione di carte tematiche e di indicatori ambientali con particolare attenzione agli aspetti del processamento delle immagini multispettrali satellitari e aeree per lo studio della vegetazione.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Alla fine del corso lo studente sarà in grado di interpretare un’immagine satellitare multi-spettrale e di comprenderne le fasi si processamento che la trasformano da dato grezzo in prodotto cartografico tematico. Le competenze richieste saranno: a) capacità di selezionare la tipologia di dato utile ai fini di una certa applicazione territoriale considerandone le caratteristiche geometriche, spettrali, radiometriche e temporali; b) capacità di leggere con competenza tutti i dati di accuratezza (metrica e semantica) che riguardano una carta tematica derivata da satellite; c) capacità di interpretare i principali indici (di vegetazione, di neve e di incendio) derivabili dalle immagini.

Oggetto:

Programma

Introduzione al Telerilevamento: definizioni e Leggi fisiche fondamentali

Interazione tra energia elettromagnetica e superfici: riflettanza, trasmittanza, assorbanza, emittanza.  Rugosità delle superfici e geometria dell’illuminazione

Firme spettrali; interazione tra atmosfera e radiazione elettromagnetica: finestre atmosferiche e diffusione

Tipologie di satelliti per l’Osservazione della Terra: geostazionari ed elio sincroni; Principali missioni. Schema di sensore; L’immagine digitale: definizione numerica e caratteristiche operative (risoluzioni).

Processamento dell’immagine: istogramma di frequenza, contrasto, scatterogrammi, filtri digitali e operatori matriciali: il calcolo degli indici (di vegetazione, di neve, d’incendio).

Le immagini a colori: cenni di colorimetria e foto interpretazione; il flusso di lavoro di un telerilevatore

Pre-processamento radiometrico delle immagini: calibrazione in radianza e riflettanza, correzione atmosferica, correzione topografica.

La georeferenziazione delle immagini

La classificazione delle immagini: assistita e automatica; principali algoritmi

Verifica dell’accuratezza della classificazione: matrice d’errore e parametri di prestazione

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

[1] Principi e Metodi di Telerilevamento (Brivio, Lechi, Zilioli, 2006), Città Studi Edizioni

[2] Telerilevamento: Informazione Territoriale mediante immagini da satellite,  A. Dermanis, L.Biagi, Casa Editrice Ambrosiana

[3] Elementi di Geomatica, M.A. Gomarasca, Ed. AIT, 2004.

[4] Slide del Corso



Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 17/07/2012 09:52
Non cliccare qui!