Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Entomologia forestale

Oggetto:

Anno accademico 2007/2008

Docente
Augusto PATETTA (Affidamento)
Insegnamento integrato
Corso di studi
Non indicato
Anno
Non indicato
Crediti/Valenza
6
SSD dell'attività didattica
AGR/11 - entomologia generale e applicata
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Conseguimento di una buona conoscenza dei principi generali dell’entomologia (morfologia, anatomia e fisiologia), indispensabili per giungere alla corretta determinazione degli insetti oggetto di osservazione;
Capacità di individuare e interpretare le tracce lasciate dagli insetti sia per identificarli rapidamente, sia per prospettare gli accorgimenti agronomici o le tecniche di lotta chimica o biologica più adatte a contrastare lo sviluppo delle popolazioni
Oggetto:

Programma

Insetti ed altri nemici delle piante: aspetti demoecologici nell’attuale realtà forestale.
Tegumento. Esoscheletro ed endoscheletro. Colori degli insetti.
Regioni del corpo. capo: occhi (semplici e composti), antenne, apparati boccali; torace (ali e zampe); addome (appendici e gonapofisi).
Apparati e sistemi degli insetti
Ormoni, feromoni e altri semiochimici.
Sviluppo embrionale e post-embrionale.
Fattori biotici e abiotici che influenzano lo sviluppo di una specie.
Dinamica di popolazione: pullulazioni e gradazioni. Distribuzione geografica.
Rapporti tra insetti ed altri organismi viventi: fitofagia, zoofagia, predazione e parassitismo; insetti pronubi.
Dannosità degli insetti. Tipi di alterazioni provocate dagli insetti.
Dinamica di popolazione: pullulazioni e gradazioni. Distribuzione geografica.
Morfologia di giovani e adulti di insetti appartenenti a specie di rilevante interesse forestale, piante attaccate, tipi di danno arrecati ed eventuali rimedi.
(esercitazioni in laboratorio: 16 ore)
Breve descrizione dei caratteri diagnostici più importanti utili per riconoscere gli ordini, le famiglie e i generi; prove di determinazione, con l’ausilio di tavole dicotomiche, su esemplari conservati; esame di materiale biologico.
(esercitazioni esterne: 8 ore)
Visita in una zona foresta pesantemente compromessa dall’intervento umano per osservare, direttamente o attraverso l’esame di inequivocabili tracce, l’attività di insetti fitomizi, defogliatori o xilofagi.
Visita ad un Parco naturale, con l’obiettivo di evidenziare la situazione di omeostasi del sistema foresta

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

Tremblay E. - Entomologia applicata. Liguori Editore, Napoli. vol. I.
Masutti L., Zangheri S. – Entomologia generale e applicata. CEDAM, Padova.
Dajoz R. – Les insectes et la forêt. Edition TEC &DOC. Paris


Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 18/06/2010 09:01
Non cliccare qui!