Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Diritto amministrativo

Oggetto:

Anno accademico 2007/2008

Codice dell'attività didattica
1093S
Docente
Alessandro CROSETTI (Affidamento)
Corso di studi
[f001-c204] laurea spec. in scienze forestali e ambientali - a grugliasco
Anno
1° anno
Tipologia
G - Crediti di sede aggreganti
Crediti/Valenza
4
SSD dell'attività didattica
IUS/10 - diritto amministrativo
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Il Corso di Diritto Amministrativo intende offrire una proposta didattica comprendente una parte introduttiva sulla normativa ambientale nonché le diverse normative di settore
Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Acquisizione di conoscenze organiche sui principi generali della tutela dell’ambiente derivanti dalle norme internazionali e comunitarie, nonché da quelle del diritto amministrativo italiano, affinché lo studente possa rendersi conto della dimensione sopranazionale degli interessi ambientali.
Conoscenza delle normative di settore ( forestale, paesaggistico, naturalistico, della difesa del suolo e delle acque) per valutare la differenziazione degli interessi pubblici tutelati e dei relativi strumenti (Piani e Atti).
Oggetto:

Programma

PROFILI GENERALI E ORGANIZZAZIONE AMMINISTRATIVA
La disciplina dell’ambiente nella pluralità degli ordinamenti
giuridici. L’apporto della normativa internazionale (Conferenze di
Stoccolma, Rio de Janeiro, il Protocollo di Kyoto). La tutela
dell’ambiente tra diritto europeo e diritto interno. L’atto unico
europeo. I principi di sussidiarietà, precauzione, di azione
preventiva, di correzione, di “chi inquina paga”. La tutela
dell’ambiente nel nuovo Titolo V della Costituzione.
L’organizzazione amministrativa dell’ambiente. Il riparto di competenze
tra Stato e regioni ed enti locali. I ministeri dell’ambiente e dei
beni culturali e ambientali. L’Agenzia nazionale per la protezione
dell’ambiente. (Anpa) e le Agenzie regionali. Le associazioni
ambientaliste.
LA LEGISLAZIONE FORESTALE.
Dal R.D. 30 dicembre 1923 n. 3267 all’avvento dell’ordinamento
regionale. Natura ed evoluzione della funzione del vincolo
idrogeologico. Dal vincolo al piano. Le tutele parallele: Stato,
Regioni ed enti locali. La normativa regionale. Autorizzazioni,
controlli, sanzioni penali ed amministrative.
La valorizzazione dei beni forestali: il d.lgs. 18 maggio 2001 n. 277.
Definizione di bosco e di arboricoltura da legno. Disciplina e
promozione delle attività selvicolturali.
LA LEGISLAZIONE AMBIENTALE.
Dalla L. n. 1497 del 1939 alla Legge Galasso n. 431 del 1985 al T. U.
n. 490 del 1999 al Codice Urbani del febbraio 2004. La nozione di
paesaggio.Dalle bellezze naturali ai beni ambientali. Evoluzione e
funzione del vincolo paesistico. La tutela del paesaggio tra Stato e
Regioni nel rapporto di delega. La pianificazione paesistica.
Autorizzazioni, controlli, sanzioni penali ed amministrative.
La L. 8 luglio 1986 n. 349 istitutiva del Ministero dell’ambiente. Le
funzioni attribuite al Ministero dell’ambiente. La valutazione
d’impatto ambientale. Autorizzazione integrata ambientale. Natura e
contenuti del danno ambientale. Normativa comunitaria e normativa
interna.
LA LEGISLAZIONE SULLE AREE PROTETTE.
La legge-quadro 6 dicembre 1991 n. 394 sulle aree protette. Il
patrimonio naturale del Paese. L’assetto organizzativo. Parchi naturali
e riserve naturali tra Stato e Regioni. Statuto, Regolamento e Piano
del parco.
LA LEGISLAZIONE A DIFESA DEL SUOLO.
La legge 18 maggio 1989 n. 183 sulla difesa del suolo e le successive
modificazioni ed integrazioni. I Piani (natura, funzioni, contenuti) e
le Autorità di bacino. Le direttive per le fasce fluviali e la
manutenzione del territorio. Le nuove prospettive di tutela attraverso
i PAI (Piani di assetto idrogeologico). LA LEGISLAZIONE SULLE ACQUE.
La tutela delle acque e del suolo dall’inquinamento e da altri fattori
di degrado. L’evoluzione normativa. Dalla legge “Merli” del 1976, alla
legge “Galli” del 1994, al T.U. sulle acque n. 152 del 1999. I livelli
di governo tra Stato, regioni ed enti locali. I piani delle acque.

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

Crosetti A.,2002. Codice delle leggi forestali, Giuffrè Milano
Crosetti A., Ferrara R., Fracchia F., Olivetti Rason N.,2002 Diritto dell’ambiente Laterza, Roma Bari


Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 18/06/2010 09:01
Non cliccare qui!